>Polli Tecnologici

>


La rivista Stuff che staziona nel bagno di casa mia, nel numero di questo mese (non so se l´articolo è presente anche online, stuffsweden.se) pubblica il risultato di un test piuttosto sconcerante, almeno per me e dato che viene pubblicato su una rivista specializzata anche per diverse migliaia di persone (i nerd super esperti che dicono di saperlo ma poi sono i primi a comprare ogni novità a caro prezzo sono polli due volte e non ci interessano). Lo scopo del test è di confrontare 3 impianti Hi-fi allo stato dell´arte (tra i 2400 e i 2700 euro) che utilizzano diversi supporti: vinile, cd e file mp3 a 24-bit (in pratica alla massima qualità). Il risultato è abastanza sorprendente. Il vecchio e glorioso vinile, quello che avete relegato in cantina, venduto nei mercatini per fare spazio, che si graffia, che scoppietta (sensulamente) con la polvere, che ingombra e sembra un supporto antidiluviano, ha una qualità di musica, migliore del digitale. Si, parliamo di qualità di suono, non di collezionismo, di affezione, o altro.

La qualità del suono è migliore.

I lettori cd introdotti a prezzi da capogiro nei primi anni ´80 (si vocifera che furono proprio gli svedesi Abba ad introdurre il primo album su cd) con lo scopo di essere eterni e avere una qualità di suono migliore (l´era digitale non era ancora arrivata; oggi ovviamente utilizzare un linguaggio binario per qualsiasi tipo di supporto ha dei vantaggi che conosciamo tutti e che non abbiamo bisogno di spiegare).

Il vinile nero color busta della mondezza batte il cd formato .wav e anche i file Mp3 24.bit, anche se quest´ultimi si “avvicinano” molto (il futuro che solo si avvicina al passato). Il che significa che da quando abbiamo comprato il primo lettore cd (i più sfigati 30 anni fa, più verosimilmente 20) contenti del futuro che era qui in nome della maggior qualità del suono digitale, ci hanno letteralmente preso per il culo. Così come ci prendono(evano) per il culo facendoci pagare un cd dei Police, 20 anni dopo la sua incisione, 25.000 lire.


Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

w

Connecting to %s