>Malmö e il Mezzogiorno svedese

>

Malmö dove ancora non ho fatto una capatina passandoci solo con il treno diretto a Köpenhamn (Copenaghen). La città di Malmö è gemellata con le città italiane di Chieti e Firenze e ha circa 290.000 abitanti.

La città è venuta alla ribalta anche per via dei disordini dell´anno scorso con la cosidetta “intifada” di Malmö dove gli abitanti musulmani del quartiere di Rosengård hanno fatto una rivolta in stile banlieue Parigina, auto in fiamme, sassaiola, bombe molotov e scontri con la polizia. Il quartiere ha il picco di disoccupazione della città (70%). Oggi apprendiamo che un bambino su cinque a Malmö, quasi il 19%, vive in condizioni di povertà. La città ha, infatti, ha il maggior numero di bambini che vivono in famiglie con standard bassi di qualsiasi altro comune in Svezia.

Il quartiere di Danderyd a Stoccolma ha il più alto standard medio di vita, con un reddito di 2 volte rispetto a quello dei comuni più poveri. In generale comunque la percentuale di famiglie che vive con uno standard basso È diminuita dall´8 al 7 percento tra il 2006 e il 2007, mentre È aumentata dal 18 al 30 percento il numero di bambini che vivono in famiglie con alto standard.
(fonte: Thelocal, Wikipedia, Cbn)

Advertisements

5 responses to “>Malmö e il Mezzogiorno svedese

  1. >ciao..certo che non è molto confortante per chi(come me) ha intenzione di trasferirsi a Malmo l'anno prossimo..però sai penso che queste notizie lascino il tempo che trovano!!!magari in un contesto come quello svedese stona di sicuro tutto ciò ma dove c'è immigrazione di un certo tipo è quasi"normale"che ciò avvenga,non pensi??ciao tiziana

  2. >Assolutamente si. Infatti riportavo solo la notizia come la presentavano i giornali. E Poi comunque c´è stato un miglioramento; un bel salto dal 18 al 30 % anche se il dato penso sia su base Nazionale. Come mai ti trasferisci a Malmö?

  3. >più che un trasferimento è un colpo di testa..ho intenzione di fare una capatina nel mese di marzo solo ed esclusivamente per cercare lavoro..cambiar vita e possibilmente tornare in italia solo per le vacanze..qui la situazione non è più sostenibile..e con mio marito abbiam deciso di fare il salto più lungo della nostra vita..speriamo bene!!!

  4. >Ah ok. Sempre meglio tentare che rimanere col rimorso di nonm aver mai provato. Immagino nessuno dei due sia svedese

  5. >eh sì!!!è proprio questo che mi spinge a tentare..d'altronde chi dice che noi non possiamo farcela??solo sul posto avrò la conferma di ciò..intanto ci credo poi si vedrà..nessuno di noi è svedese,hai detto bene!!!siamo italianissimi..di Cagliari precisamente..se mi dovessero sentire gli indipendentisti sardi!!!

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s